Te lo do io il mutuo! Prima puntata
4 giugno 2017

Te lo do io il mutuo!

1a puntata – Cos’è il mutuo

Cominciamo da oggi, per chi ci segue, per tutti i nostri clienti ed amici, un ciclo di brevi  articoli in cui cercheremo di presentare i prodotti di finanziamento con parole semplici, cercando di mostrare le cose non da un punto di vista di venditori, né facendole cadere dall’alto di tecnicismi da super-professionista.

Da parecchi anni ci occupiamo di finanziamenti di tanti tipi diversi e abbiamo cercato di capire ciò di cui avremmo parlato, prima di parlarne. Non dobbiamo, né vogliamo vendere:  il nostro intento è solo di mettere chi si rivolge a noi nella condizione di fare una scelta consapevole e, possibilmente, adatta alle necessità.

Non pretendiamo di fare una nuova “Guida al… (mutuo, prestito, ecc.)”: ce ne sono già a sufficienza.

Cercheremo solo di condividere alcune delle nozioni che abbiamo appreso in questi anni con le parole del linguaggio di tutti i giorni, nel modo in cui ci piace fare le cose: con sincerità.

Cos’è il mutuo

Mutuo sostantivo maschile [dal latino mutuum, neutro sostantivato dell’aggettivo mutuus («scambievole, vicendevole»)] – Nel linguaggio giuridico, contratto in cui una persona (mutuatario) che ha ricevuto una somma di denaro o una quantità di cose fungibili, assume l’obbligo di restituire altrettante cose della stessa specie e qualità al soggetto dal quale le ha ricevute (mutuante).

Questa la Treccani.

Parlando molto semplice: la banca presta dei soldi ad una persona e questa si impegna a restituirli a rate (con gli interessi, se no, che vantaggio ne avrebbe la banca?)

E la casa?mutuo casa

Senza andare a parlare di tutti i tipi di mutui che possono esistere, nel tipo di operazione di cui si vuole parlare, chiamiamolo mutuo ipotecario, mutuo casa, mutuo immobiliare …., la casa (l’immobile) è una garanzia accessoria.

Questo vuol dire che la garanzia principale per la banca è la persona che stipula il mutuo con il suo reddito e che la casa (che rimane comunque un elemento fondamentale per l’operazione) è una garanzia aggiuntiva.

Si sa, sull’immobile viene iscritta un’ipoteca a favore della banca: questo significa solo che, in caso di vendita dell’immobile, la banca ha diritto ad essere pagata per prima, rispetto al proprietario o ad altri che in qualche modo sono creditori.

Quindi, se stipulo un mutuo con una banca per comprare una casa, la casa è MIA fin da subito, NON E’ della BANCA e non diventa mia dopo che ho finito di pagare.

Ricapitolando:

  • il mutuo (ipotecario) è quel contratto con il quale una banca presta dei soldi ad un cliente ed il cliente;
  • il cliente si impegna a restituire la somma ricevuta con gli interessi entro una scadenza prestabilita, pagando delle rate;
  • come garanzia aggiuntiva in favore della banca viene iscritta un’ipoteca su un immobile (ciò dà diritto alla banca di avere una prelazione sul ricavato di una eventuale vendita).

 

Nella prossima puntata parleremo di come funziona il calcolo delle rate e come sono “fatte”.

per leggere la seconda puntata, clicca.

f.m.

One thought on “Te lo do io il mutuo! Prima puntata

  1. Pingback: Te lo do io il mutuo! Quarta puntata - CapItalFin MilanoCapItalFin Milano

Comments are closed.